UN GRANDE SAN GREGORIO ESPUGNA ROMBIOLO

I GIALLOROSSI S’IMPONGONO PER 2-1 IN CASA DELLA CAPOLISTA

 

Partita da incorniciare per i ragazzi di mister baroni che regalano alla rombiolese la prima sconfitta casalinga della stagione. Partono subito forte i giallorossi che già al 1’ passano in vantaggio con marino abile di testa a ribadire in porta un bel cross di amante. I rombiolese sembrano accusare il colpo e l nervosismo li assale tant’è che il loro difensore centrale a palla lontana sferra un pugno a gregorio simonetti che cade intontito a terra. Si scatena un parapiglia che dura per ben 5 minuti dove l’arbitro è sembrato un po insicuro e per sua sfortuna non ha ravvisato il gesto antisportivo. L’allenatore di casa allora riconosce il gesto del suo giocatore e lo sostituisce cercando di sedare gli animi. La partita ricomincia e la pausa sembra aver rilassato la squadra giallorossa che subisce un po il gioco dei bianco-blu che però non si rendono mai pericolosi. AL 18’ punizione dai 25 metri per la rombiolese, a calciarla è toscano che disegna una bellissima parabola dove l’esordiente spanò è bravo a deviare sul palo. AL 20’ la rombiolese agguanta il pari sempre con toscano che lascia partire un tiro dai 20 metri bellissimo dove non può nulla il portiere del san gregrorio. Gli ospiti r’iniziano a macinare gioco soprattutto sulla fascia destra dove bah fa il bello e cattivo tempo e proprio lui al 30’ si divora il gol del vantaggio a tu per tu con colosimo. Vantaggio che arriverà nell’ultimo minuto di recupero del primo tempo dove amante dribbla ben tre giocatori e scarica dietro dove arriva capitan curello che lascia partire un bel tiro che s’infrange sotto il sette, ed è 1-2. Si va a riposo. Nel secondo tempo la trama è sempre la stessa partita spezzettata dai falli e a pagarne è il san gregorio che resta in 10 per espulsione di gambino al 15’. Da qui in poi il rombiolo non si renderà mai pericoloso eccetto con un tiro dalla distanza sempre con toscano ( il migliore dei suoi) dove spanò compie un bellissimo intervento. La difesa giallorossa ha retto benissimo all’urto dei giocatori rombiolesi  difendendosi sempre con ordine e calma. Il San gregorio dopo i 3 punti di mercoledì a san calogero ne guadagna altri 3 pesantissimi, portandosi in terza posizione a 5 lunghezze dal rombiolo. Adesso per il San gregorio inizia un altro campionato, decisamente molto ambizioso perché è inutile nascondersi, continuando su questa strada si può ambire tranquillamente alla vittoria del campionato.

Post Author: ussa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *